i nuovi cattivi

I nuovi cattivi

I nuovi cattivi

Eccoli, sono questi i nuovi cattivi.

Io però non ce la faccio: ma non vi sembra simpaticissimo il nostro capelli-a-zerbino Ahmadinejad? Certo, pare un pazzo scatenato -anche se si mormora sia un coglionazzo in balìa della congrega di vegliardi che regge per davvero le sorti della Persia- e le sue minchiate sono davvero pericolose, oltreché suggestive, eppure… Non lo vorreste a cena da voi? Pensateci bene, lui o Bush?
E la foto sotto: certo, si capisce che sta per sparare una mina ben al di sopra della traversa, però la coordinazione non manca: vorreste lui o Zapatero come mezzala?

E il nostro buon faccia-di-pandoro Kim Jong-il, guardatelo, guardatelo bene: potrebbe essere la foto di un cantante che si esibisce d’inverno nelle peggiori pensioni della val d’Arbia, accompagnato da due zampognari e un paio di pecore. Gioviale, intelligente, acuto, scaltro.

Non ce lo vedo a sparare bombe atomiche.

E infine lui: ma non vi pare che abbia gli occhi tristi? Chissà  cosa pensa, cosa lo addolora. A me pare abbia la faccia buona…..